La temperatura ideale

20 gradi é la temperatura ideale consigliata all’interno di un’abitazione. Ma in ogni stanza della propria casa si svolgono attivitá diverse; richiedono, per ognuna, una temperatura ideale differente. É importante ottimizzare il grado di calore dei locali in cui si svolge la nostra vita quotidiana, soprattutto per migliorare l’economia della casa ed il benessere personale: irritazioni cutanee, mal di testa e problemi respiratori, spesso sono accentuati, a volte provocati, dal cattivo uso dei caloriferi (troppo calore generato). Da considerare che stagioni, clima, umidità ed isolamento della casa, possono influire sulla percezione del freddo e del caldo, cambiando di 1, forse 2 gradi le temperature ideali degli ambienti, suggerite (evitate,quando possibile, gli sbalzi termici) di seguito:

1Soggiorno: l’unico locale in cui la temperatura puo’ essere mantenuta a 20 gradi. Qui si trascorre la maggior parte del tempo, quando siamo in casa. Soprattutto siamo spesso fermi e seduti, a volte sdraiati, su poltrone e divani. A volte sono proprio questi mobili ad impedire una diffusione adeguata del calore, perché accostati al termosifone. E’ consigliabile mantere una distanza di almeno 60 cm tra poltrona, divano e calorifero, per ottimizzare la loro rendita ed impedire gli sprechi (quando non si raggiunge la temperatura ideale, si tende a far lavorare di piú la caldaia, alzando la temperatura per non sentire freddo).

Cucina: generalmente questa stanza é sempre piu calda delle altre: la presenza di forno e fornelli contribuisce ad alzare la temperatura. Mentre si cucina, vapore e piano cottura acceso fanno aumentare, rapidamente, la sensazione di calore. Per questo motivo 18 gradi, a volte anche 16, é la temperatura da mantenere in questo locale: contribuirà a rendere l’ambiente confortevole, non troppo caldo ed a ridurre inutili sprechi. Preferibile far posizionare il piano cottura ad una distanza di almeno 50 cm dal termosifone.

Bagno di mattina e sera: di mattina, è il locale che dovrebbe essere più caldo. Una temperatura di 22 gradi sarebbe l’ideale: permette di lavarsi e farsi la doccia senza rischiare di raffreddarsi. La sera, prima di andare a letto, la temperatura dovrebbe essere la stessa, soprattutto se l’abitazione è rimasta vuota per tutto il giorno. In queste fasce orarie si deve garantire una temperatura di 2 gradi superiore alla media e più alta rispetto al corso della giornata. Ricordarsi sempre di far arieggiare per qualche minuto la stanza da bagno, per evitare l’incidenza dell’umidità (l’ideale sarebbe mantenere l’umidità al 35%).

Bagno ore centrali: La temperatura di 20 gradi sarebbe l’ideale. A volte anche 18. Sono le ore più calde e la presenza dei vapori della doccia puo’ rendere l’ambiente soffocante. Sarebbe utile ventilare un po’ l’ambiente, prima di lavarsi, evitando sbalzi di temperatura eccessivi.

Camera da letto: 16 gradi è la temperatura ideale. Puo’ anche scendere a 15, se le condizioni ambientali sono ottimali. Deve essere la stanza piú fresca perché qui si dorme e devono esserci le condizioni giuste per respirare bene e per far dissipare il calore al nostro corpo nel modo piú omogeneo e naturale. In più, dormire a temperatura ottimale aiuta a tonificare tutte le funzioni dell’organismo. Il letto dovrebbe essere sistemato al almeno 80 cm dal calorifero; comunque lontano dalla persona che dorme. Ricordatevi sempre di arieggiare la stanza per qualche minuto, mantenendo un’umidità del 45-50% (troppo bassa porta alla secchezza di mucose e pelle, troppo alta a formazione di muffe, che infastidiscono le vie respiratorie).

Camera dei bambini: vale lo stesso discorso fatto per la Camera da Letto. Ma i bambini, durante il giorno, studiano e giocano nella loro stanza. In questo caso, considerando che l’ambiente non è utilizzato per le sue funzioni abituali, la temperatura ideale dovrebbe essere di 18 gradi.

Ingressi e Corridoi: sono semplicemente delle aree di passaggio. Non sono stanze dove si trascorre la giornata. Sono disimpegni che spesso disperdono molto calore. La temperatura ideale, da mantenere il più possibile costante, è di 18 gradi.